Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Per chi pubblica Research data management
Share |

Research data management

La gestione dei dati di ricerca è un processo molto complesso, ma, se impostato correttamente sin dall'inizio, può rendere più agevole il processo di pubblicazione di un lavoro di ricerca o della tesi di laurea.

Con dati di ricerca si intendono i dati raccolti, osservati o creati per essere analizzati e produrre i risultati originali di una ricerca. I dati  possono presentarsi sotto diverse forme:  misurazioni, immagini, file di testo,  file audio, file di programma, etc.

Dati di ricerca e Open Access

La Commissione Europea, così come altri enti finanziatori, richiede ai beneficiari dei finanziamenti (Horizon 2020, ERC) di rendere disponibili ad accesso aperto (Open Access) le pubblicazioni scientifiche peer reviewed riportanti i risultati dei progetti di ricerca. Richiede inoltre che i dati generati durante il processo di ricerca e necessari a validare i risultati presentati in una pubblicazione scientifica (underlying data) siano depositati in un research data repository e resi disponibili apertamente con il minor numero di restrizioni possibili.

Horizon2020 e Data Management Plan

A fine luglio 2016 la Commissione Europea ha pubblicato le nuove linee-guida relativamente alla gestione dei dati della ricerca: "Guidelines on FAIR Data Management in Horizon 2020". Le nuove linee guida prevedono che da gennaio 2017 i beneficiari di progetti finanziati nell'ambito di Horizon 2020, oltre a rendere disponibili in Accesso Aperto (Open Access) gli articoli che presentano i risultati della ricerca, debbano compilare un Data Management Plan per ogni progetto. Eventuali motivazioni che impediscano di rendere ad accesso aperto i dati o parte dei dati (confidenzialità, sicurezza, proprietà intellettuale, ecc.) vanno motivati per iscritto. Le linee guida sono periodicamente aggiornate.

Per ulteriori informazioni si leggano le linee guida EU e ERC aggiornate al 2017 :

"H2020 Programme. Guidelines on Open Access to Scientific Publications and Research Data in Horizon 2020, European Commission, (Versione 3.2. 21/03/2017)"

"Guidelines on the Implementation of Open Access to Scientific Publications and Research Data in projects supported by the European Research Council under Horizon 2020, European Research Council", (Versione 1.1 - 21/04/2017).

Data Management Plan

All'inizio di un progetto, ancor prima di cominciare a creare o raccogliere dati è necessario pianificare la modalità con cui questi verranno gestiti: dove verranno conservati i dati, con quali software verranno elaborati, eventuali problematiche legate alla privacy, chi ne detiene i diritti, chi potrà accederci e se e come potrà riutilizzarli; si dovrà quindi formulare un Data Management Plan (DMP).

Al momento della "grant application" molti enti finanziatori incoraggiano e talvolta richiedono obbligatoriamente di presentare un DMP che indichi dove verranno conservati i dati e le misure prese per renderli fruibili anche in futuro.mento della "grant application" molti enti finanziatori incoraggiano e in alcuni casi richiedono obbligatoriamente di presentare un DMP che i

  • Come compilare il Data Management Plan?
      1. Esiste uno strumento online per la compilazione guidata del Data Management Plan
      2. Progetti Horizon 2020. Linee Guida, Allegato 1 (pag.5): Horizon 2020 FAIR Data Management Plan (DMP) template .
      3. Progetti ERC.  ERC template per i Data Management Plan
      4. Data Management Plan Checklist (documento a cura GdL interuniversitario Dati della ricerca, 2017)

Per approfondire: " How to create a DMP Plan" a cura di OpenAire.

Dove archiviare i dati della ricerca

Se l'ente finanziatore non dà indicazione del data repository in cui archiviare i dati della ricerca, è possibile utilizzare il repository disciplinare  più frequentemente utilizzato dalla comunità di ricerca.

Re3Data.org è il registro degli archivi per i dati della ricerca che elenca e descrive più di 1.500 repository attualmente attivi, tra cui ZENODO, l'archvio del CERN realizzato nel contesto del progetto EU  OpenAire.

Phaidra, il sistema UniPD di gestione e archiviazione a lungo termine degli oggetti digitali per la ricerca e per la didattica, risponde alle caratteristiche di un archivio di dati FAIR - Findable, Accessible, Interoperable, Reusable - previste dalla UE nelle Guidelines on FAIR Data Management in Horizon 2020 del luglio 2016.

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo sta sviluppando un nuovo Research Data Repository per l'archiviazione e conservazione dei dataset generati o raccolti nel corso di un progetto di ricerca, ResearchData@unipd. Il prototipo è attualmente in fase di test  (15.10.2018).

Ti serve aiuto?

Scrivi all'help-desk

Azioni sul documento
Share |