Tu sei qui: Home Biblioteca digitale Refworks - documenti e immagini Scegliere un programma di gestione della bibliografia
Share |

Scegliere un programma di gestione della bibliografia

Abbiamo individuato i programmi più diffusi per gestire la bibliografia e li abbiamo messi a confronto per aiutarti a scegliere il più adatto alle tue esigenze.

Si tratta di software gratuiti disponibili in rete per i quali l'Università di Padova non ha sottoscritto alcun abbonamento. Si raccomanda agli utenti di provvedere a regolari backup che garantiscano la corretta conservazione dei dati.

N.B.: EndNote è un software a pagamento ma  la versione Endnote Basic è disponibile gratuitamente per gli utenti dell’Università di Padova tramite la licenza d’uso della banca dati Web of Science.
Zotero e Mendeley sono software gratuiti.

 

Vorrei.../ Avrei bisogno di...

Ti consigliamo...

Perchè?

Lavorare su più computer o devices

Zotero

Mendeley

EndNote Basic

Tutti questi strumenti sono web based.

Lavorare offline

Zotero

Mendeley

Zotero e Mendeley consentono di mantenere un archivio locale sul tuo computer e lavorare offline.

 

Salvare immagini e siti web

Zotero

Zotero consente di salvare come snapshot le immagini di siti web.

Gestire grandi numeri di citazioni

Mendeley

EndNote Basic

Mendeley ed EndNote Basic hanno uno spazio di memoria gratuito fino a 2 GB.

Condividere la bibliografia con un gruppo di lavoro

Zotero

Mendeley

EndNote Basic

Sia Zotero che Mendeley hanno un forte orientamento “social” e permettono di gestire gruppi privati e pubblici; anche EndNote Basic permette la condivisione della bibliografia.

 

Tabella comparativa delle caratteristiche

 


EndNote Basic

Mendeley

Zotero

Costi

Gratuito per gli utenti Unipd

(Endnote Desktop a pagamento)

Gratuito

(a pagamento oltre i 2 GB di memoria)

Gratuito

(a pagamento oltre i 300 MB)

Accesso

Solo online

Versione desktop
sincronizzata con account online

Versione desktop
sincronizzata con account online

Importazione delle citazioni da cataloghi e banche dati, siti web

Recupero automatico delle citazioni dai PDF

No

Possibilità di annotare i PDF

No

No

Limite di memoria

2 GB

2 GB

300 MB

Stili citazionali

Sono presenti gli stili più diffusi

Sono presenti gli stili più diffusi; è possibile modificare / crearne altri

Sono presenti gli stili più diffusi; è possibile modificare / crearne altri

Possibilità di collaborare e condividere i dati

Inserimento ed elaborazione delle citazioni nei testi

 

MS Word, Open Office

 

MS Word, Open Office, LaTex

 

MS Word, Open Office

Applicazioni per mobile

No

Punti di forza






Stabilità

Possibilità di utilizzo da qualunque postazione connessa  alla rete

Plug-in utili da installare

E’  il bibliographic manager più simile a RefWorks (per chi lo utilizzava)

Semplicità d’uso

Recupero automatico dei dati bibliografici da PDF e pagine web

Utilizzo di PDF Viewer, ottimizzato per lavorare direttamente sui PDF: è il bibliographic manager  che meglio gestisce i PDF

Semplicità d’uso

Salvataggio immediato dei dati bibliografici da siti web, cataloghi e banche dati

E’ il bibliographic manager più facile da utilizzare

Azioni sul documento
Share |