Tu sei qui: Home Biblioteche Convenzionate Biblioteca "Vittore Branca" dell'E.S.U. di Padova
|

Biblioteca "Vittore Branca" dell'E.S.U. di Padova

: http://www.esu.pd.it

Direttore :

Responsabile di biblioteca : Dott. Pedron Stefano

: Via Venezia, 20 - 35131 - PADOVA (PD)

: 049-743.07.10

:

: biblioteca@esu.pd.it

:

 


 

ATTENZIONE !!!

Per motivi gestionali  MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE Il servizio prestiti della Biblioteca ESU rimarrà chiuso.

Sarà comunque possibile la restituzione dei prestiti presso la portineria dello stabile.

 


 

EMERGENZA CORONA VIRUS - "FASE 2"VIRUS:

AGGIORNAMENTO 13/05/20

Da mercoledì 13/05/20 è stato ripristinato il funzionamento del servizio bibliotecario con i consueti orari (vedi sotto).
Per l'accesso non occorre nessuna prenotazione: può accedere una sola persona alla volta, seguendo le indicazioni fornite dal personale di portineria, rispettando le disposizioni anti-covid in atto ed utilizzando i dispositivi di protezione prescritti al momento dell'accesso.

N.B.: il personale di portineria ha facoltà di interdire l'accesso a chi non rispetti le succitate disposizioni anti-covid in vigore o non disponga dei dispositivi di protezione anti-covid prescritti.

-----------------------------------------------------------------------------

NUOVI ORARI SERVIZI BIBLIOESU (validi dal 02/10/19)

- Servizio Prestiti:

MERCOLEDÌ: 8.30 - 13.30

- Servizio Restituzioni:

TUTTA LA SETTIMANA, 24h/24h: in caso di chiusura della biblioteca, da effettuarsi presso la portineria della residenza ESU in cui è ospitata.

N.B.: vista la restrizione oraria del servizio prestiti, per venire incontro alle esigenze dell'utenza, durante la chiusura della biblioteca il personale di portineria cortesemente si è reso disponibile, in via eccezionale, per effettuare la ricezione dei testi: tale personale non può comunque svolgere nessun altro tipo di operazione bibliotecaria, ne fornire informazioni a riguardo!

Per qualsiasi altra necessità, fare sempre riferimento all'addetto della biblioteca negli orari e nei periodi di apertura, o contattandolo via email (biblioteca@esu.pd.it), tenendo sempre presente che l'unico bibliotecario preposto alla gestione della biblioteca può rispondere a telefono ed email esclusivamente durante gli orari e i periodi di apertura, non essendo fisicamente presente al di fuori di questi.

 

- Servizio Aule Studio:

da LUNEDÌ a VENERDÌ: 8.30 - 20.30

LE AULE STUDIO DELLA CITTADELLA DELLO STUDENTE SONO DEFINITIVAMENTE CHIUSE AL PUBBLICO, CAUSA RIDESTINAZIONE D'USO DELLE STESSE



UTENTI DESTINATARI DEL SERVIZIO PRESTITI :

 

Possono accedere a tutti i servizi erogati:

  • gli studenti universitari, regolarmente iscritti all'Ateneo di Padova per l'anno accademico in corso.
  • gli studenti universitari afferenti a corsi singoli, regolarmente iscritti all'Ateneo di Padova per l'anno accademico in corso.
  • gli studenti dei programmi di mobilità internazionale (Erasmus, Erasmus Mundus, Studenti Senza Frontiere, ecc...) ospiti dell'Ateneo di Padova.
  • gli studenti iscritti a master tenuti dall'Ateneo di Padova.

Soggetti non appartenenti a nessuna delle categorie di cui sopra, non hanno diritto all'utilizzo dei servizi forniti dall'ESU di Padova, per cui non possono avvalersi, in nessuna maniera, dei servizi forniti da questa struttura.


MODALITA' DI ACCESSO AL SERVIZIO PRESTITI

 

  • Per usufruire del SERVIZIO PRESTITI, è obbligatorio esibire il proprio badge universitario per poter registrare l'operazione richiesta.
  • Il badge deve essere chiaramente leggibile: in caso sia illeggibile, non è considerato utilizzabile e l'operazione richiesta non potrà essere evasa.
  • L'esecuzione di operazioni bibliotecarie è subordinata all'esibizione dei SOLI NUOVI BADGE rilasciati dall'Università di Padova a partire da settembre 2011: badge precedenti a tale periodo, o di natura non legata all'attività quale studente regolarmente iscritto all'Università di Padova, non sono considerati validi per la richiesta di operazioni bibliotecarie.
  • In caso di smarrimento, guasto o furto del badge universitario, è possibile per gli utenti interessati fare richiesta di uno nuovo presso l'Ufficio Carriere Studenti (ex Segreterie Universitarie) sito in Lungargine Piovego, n. 2/3.

 


: Multidisciplinare

: Tutti i servizi forniti risultano accessibili e fruibili da eventuali utenti con disabilità: sono inoltre presenti servizi igienici specificamente attrezzati e a norma.

: 0

: Zona Portello, via Venezia n. 20, al piano terra della Residenza Esu Nord Piovego, edificio n.5 della piazza interna alla sede di psicologia. - Linee autobus con fermata in prossimità: 7, 10, DP (Diretto Piazze) - Linee autobus alternative con fermata nel quartiere: 9, 15, 42. (Dati aggiornati al 12/02/2020)

: Prestito locale, Wi-fi, Area ristoro, Aria condizionata

:

 

Servizi erogati dalla Biblioteca

PRESTITO

 

  • Questa biblioteca fornisce esclusivamente servizio di prestito che viene gestito in modalità "a sportello": i testi non sono direttamente accessibili (ossia, col cosiddetto sistema "a scaffale aperto"), come avviene in altre biblioteche, ma vanno invece richiesti di persona all'addetto, comunicandone titolo e autore.
  • Per esigenze logistico-gestionali, il servizio di consultazione dei testi all'interno della biblioteca non è possibile.


Modalità di accesso al servizio di prestito:

  • l'accesso ai servizi di questa biblioteca è subordinato all'esibizione del proprio badge universitario in corso di validità (o, per gli immatricolandi, attestazione dell'avvenuta iscrizione all'Ateneo Patavino rilasciata dalle segreterie dell'Università): non è possibile utilizzare badge di terzi o scaduti!
  • al primo accesso si viene iscritti al servizio prestiti: solo dopo essere stati iscritti è possibile eseguire tutte le operazioni necessarie, compresa la prenotazione di testi attualmente in prestito, unica categoria soggetta a prenotabilità [vedi più sotto la sezione PRENOTAZIONI].

 

Modalità di richiesta prestito:

  • il prestito è concesso esclusivamente di persona all'utente richiedente, regolarmente iscritto/iscrivendo al servizio, previa esibizione di badge o attestazione dell'avvenuta iscrizione all'Ateneo Patavino, sopra citata: non è ammesso il prestito in delega !
  • Per la richiesta di un prestito è indispensabile essere già a conoscenza di titolo ed autore esatti: richieste di testi basate su titoli ed autori approssimativi, sconosciuti o incerti non possono essere prese in considerazione dall'addetto per l'ovvia impossibilità di formulazione della ricerca.
  • E' altamente sconsigliata la richiesta di testi tramite comunicazione all'addetto del solo numero di collocazione, in quanto tale riferimento è costantemente soggetto a possibile variazioni catalografiche e quindi, spesso, soprattutto se male annotato, rischia di condurre a testi errati complicando e dilungando le tempistiche di prestito.


Obblighi dell'utente:

  • Non è ammesso il prestito in delega o la cessione del testo a terzi durante il periodo di utilizzo, per nessun motivo.
  • L'utente, firmando l'apposita ricevuta rilasciata al termine della procedura di prestito, si rende sempre e comunque responsabile personalmente:

- per qualsiasi tipo di danno presentino i libri alla restituzione, a meno che non vengano segnalati durante il prestito.

- per il ritardo nella consegna, anche se dovuto a cause di forza maggiore, a meno che non venga comunicato prima della scadenza.

  • I testi non vanno sottolineati o segnati, nemmeno a matita, o danneggiati con strappi, macchie, pieghe o qualsiasi altra tipologia di danni.
  • In caso di mancata preventiva segnalazione di eventuali danni già presenti, o di segnalazione degli stessi solo alla riconsegna, l'utente è tenuto, in quanto responsabile, al risarcimento degli stessi, come da regolamento.
  • In caso di mancata preventiva segnalazione di ritardo, l'utente è soggetto alle relative sanzioni, come da regolamento.


Funzionamento del prestito:

  • Si possono ottenere a prestito, per un totale di 30 giorni, massimo 2 libri contemporaneamente: fanno eccezione le opere in più volumi che possono essere prese a prestito, a seconda delle necessità, sia in parte che nella totalità dei testi che le compongono.
  • E' possibile rinnovare il prestito massimo una volta per altri 30 giorni [Per le modalità, vedi più sotto "RINNOVO DEL PRESTITO"]
  • Una volta eseguita regolarmente la riconsegna in maniera definitiva, è possibile riprendere lo stesso testo, o copia dello stesso, solo dopo una settimana ossia il mercoledì successivo: tale periodo di fermo serve per poter dare la possibilità anche ad altri utenti di prendere a prestito lo stesso testo in caso di necessità, per cui può capitare che la settimana successiva, in caso di scarsa disponibilità di copie dello stesso testo, non sia più disponibile, quindi è bene considerare sempre la possibilità che ciò possa accadere.


Ricevuta di prestito:

  • al momento del prestito viene rilasciata una ricevuta da esibire obbligatoriamente alla restituzione, nella quale sono riportati tutti i dati inerenti l'operazione di prestito, tra cui la data di scadenza, tutti gli indirizzi per contattare la biblioteca e l'estratto del regolamento: è buona norma conservarla con cura per ogni necessità, almeno fino alla restituzione, soprattutto per accelerare la procedura di restituzione per cui è necessaria.

 

RESTITUZIONE

 

  • La restituzione deve essere effettuata entro e non oltre la data di scadenza riportata nella ricevuta rilasciata all’atto del prestito, possibilmente negli stessi orari ed allo stesso sportello del prestito, esibendo la ricevuta di prestito: in caso di chiusura della biblioteca, è comuncque possibile effettuare la restituzione, ma presso la portineria della residenza ESU in cui è ospitata, 24h/24h.
  • Gli utenti impossibilitati alla restituzione possono delegare per la stessa un’altra persona: in caso di consegna in delega non è necessario presentare alcun tipo di documento d'identità ne deleghe: è comunque necessario che il delegato, oltre al testo, presenti la ricevuta di prestito.

 

Restituzione in ritardo

 

  • la mancata restituzione di un prestito entro il termine previsto per la riconsegna, comporta le seguenti sanzioni:


- in caso di ritardo nella restituzione del testo: sospensione dal servizio prestiti per 7 giorni più i giorni di ritardo, intesi in giorni di apertura della biblioteca (non vengono considerati sabati, domeniche e giorni di chiusura del servizio per festività o cause di forza maggiore).

- in caso di mancata restituzione del testo o reiterato rinvio nella restituzione nonostante solleciti: esclusione dello studente da qualsiasi forma di prestazione di servizi ESU a suo favore, servizi bibliotecari in primis, oltre al blocco dell'accesso al prestito presso tutte le biblioteche afferenti all'SBA (Sistema Bibliotecario di Ateneo).


Impossibilità di restituzione entro la scadenza:

  • gli utenti già a conoscenza al momento del prestito di possibili problemi relativi alla restituzione entro la scadenza stabilita, sono pregati di farlo presente immediatamente all'addetto al prestito, prima della conclusione dell'operazione.
  • In caso intervengano problemi imprevisti successivamente all'esecuzione del prestito, che impediscano la regolare restituzione, l'utente è tenuto ad avvisare per tempo ed entro la data di scadenza, l'addetto della biblioteca, comunicando la data esatta entro cui conta di poter riportare il testo: mancata comunicazione dell'impossibilità di restituzione e relativa nuova data prevista per la riconsegna, o comunicazione di nuova data poi comunque non rispettata, non esonera dalla considerazione di situazione di ritardo e dalle relative sanzioni.
  • La totale mancanza di comunicazione anticipata dell'impossibilità alla restituzione per la data prevista, anche se dovuta a cause di forza maggiore, da comunque luogo a considerare la consegna come in normale situazione di ritardo nella restituzione, cui verranno applicate le relative sanzioni, a prescindere dalle motivazioni dello stesso.


N.B.: questa biblioteca, per motivi tecnici, non è in grado di gestire restituzioni via posta.

 

PRENOTAZIONI

 

  • Con "prenotazione", s'intende l’atto di "far riservare in anticipo qualcosa che si vuole trovare disponibile al momento opportuno". [Enciclopedia Treccani] e non l'atto di "prendere a prestito qualcosa".
  • Per poter effettuare una prenotazione presso questa biblioteca, è necessario essere già iscritti regolarmente al servizio prestiti presso questa biblioteca: i nuovi utenti che non hanno mai usufruito dei servizi di questa biblioteca, vedano più sotto alla voce "Prima prenotazione" .
  • Sono prenotabili i soli testi attualmente in prestito, ossia indicati nel catalogo online d'ateneo (https://catalogo.unipd.it) alla voce "Disponibilità" con la data di scadenza del prestito in corso.
  • I testi presenti nel catalogo online (https://catalogo.unipd.it), con alla voce "Disponibilità" la dicitura "a scaffale", sono al momento disponibili e quindi non prenotabili. Eventuali prenotazioni su testi presenti a scaffale vengono automaticamente ignorate dal sistema di prenotazione, senza alcun avviso in merito.
  • È possibile effettuare autonomamente le prenotazioni tramite l'apposito catalogo online secondo le modalità qui descritte .
  • È possibile prenotare massimo 2 libri per volta: in caso di prenotazione di più volumi componenti la medesima opera, è bene contattare l'addetto bibliotecario via email (biblioteca@esu.pd.it), specificando tutti i dati in proprio possesso (titolo, autore, volumi necessari, ecc..)
  • Non è possibile la prenotazione per una specifica data a scelta dell'utente, ma solo per quella prevista per la riconsegna del testo attualmente a prestito che si è prenotato, tenendo presente che potrebbe comunque essere restituito, senza alcun preavviso, anche anticipatamente o in ritardo rispetto alla data prevista.
  • Non è possibile la prenotazione di un testo, o di una sua copia, da parte di un utente che ne ha già uno identico in prestito: tali operazioni vengono bloccate automaticamente dal sistema di prenotazione.
  • Al rientro del testo prenotato, l'utente richiedente viene avvisato della disponibilità telefonicamente o, in caso di mancato contatto, tramite email all'indirizzo inserito/aggiornato dall'utente durante la registrazione al servizio prestiti.
  • Una volta contattato l'utente e avuta conferma della necessità, il testo prenotato rimane a sua disposizione per il ritiro, massimo una settimana, dopodiché, in caso di mancato ritiro, la prenotazione viene annullata ed il testo torna disponibile per il prestito o per chi altro lo abbia eventualmente prenotato nel frattempo
  • Nel caso il giorno di ritiro non coincida con gli orari e i periodi di apertura della biblioteca, sarà cura dell'addetto bibliotecario lasciare il testo a disposizione per il prelievo presso la portineria dello stabile, sino alla data limite comunicata per il prelievo.

 

N.B.: il bibliotecario non è responsabile, ne può fornire pronostici, riguardo eventuali ritardi o anticipi di riconsegna non comunicati dei testi in prestito, per ovvi motivi.

 

Prima prenotazione:

per poter effettuare una prenotazione, è necessario essere utenti già iscritti al servizio di prestito di questa biblioteca. Gli utenti non ancora iscritti, alla prima prenotazione devono farne richiesta di persona allo sportello o tramite email a biblioteca@esu.pd.it , comunicando:

- Di non essere iscritti al servizio prestiti di questa biblioteca e di richiedere un operazione di prenotazione

- Cognome e nome

- Attuale numero di matricola universitaria

- Titolo ed autore esatti del/i testo/i che si vuole prenotare (massimo 2 per volta)

- Eventuali dati aggiuntivi (edizione, anno di edizione, editore, ecc..) nel caso si cerchi un edizione specifica

Eventuali richieste di prenotazione mancanti dei dati sopra citati, non possono essere accolte per motivi tecnici.

RINNOVO DEL PRESTITO

 

  • È possibile effettuare massimo un rinnovo di ulteriori 30 giorni per ogni prestito: al termine degli ulteriori 30 giorni, il testo reso, o copia dello stesso, non possono essere ripresi a prestito se non dopo una settimana, intesa in giorni di apertura della biblioteca (non vengono considerati sabati, domeniche e giorni di chiusura del servizio per festività o cause di forza maggiore), ovviamente, sempre se disponibile.
  • Il rinnovo del prestito è possibile accedendo ed autenticandosi al catalogo online delle biblioteche d’Ateneo, richiedendolo entro il termine della scadenza del prestito: eventuali richieste di rinnovo inoltrate dopo la scadenza del prestito, o in presenza di altre irregolarità, vengono automaticamente bloccate dal sistema di rinnovo.
  • Nel caso il testo da rinnovare sia stato prenotato da altro utente e non vi siano altre copie disponibili, il rinnovo è impossibile e l'utente è comunque obbligato alla restituzione entro la scadenza prevista.


Per ogni ulteriore informazione inerente al servizio prestiti, fare riferimento al Regolamento del Servizio Prestiti

 
Azioni sul documento
Share |