Tu sei qui: Home Carta dei servizi Relazioni e impegni con i fornitori
Share |

Relazioni e impegni con i fornitori

Il servizio acquisizioni del Sistema Bibliotecario ha la finalità di organizzare e standardizzare i processi trasversali di acquisizione dei suoi beni e servizi, elaborare le linee guida relative alla corretta implementazione delle strumentazioni e dei servizi acquisiti a livello di Sistema; razionalizzare gli acquisti mediante l’aggregazione delle necessità di biblioteche e poli.

La scelta dei fornitori di beni e servizi è operata nel rispetto delle norme e dei principi di imparzialità e trasparenza tenendo conto sia delle utilità degli utenti dei servizi bibliotecari sia della sostenibilità economica per le imprese.

Una volta assegnata la commessa con le procedure previste dalle leggi, la fornitura viene gestita, fermo restando il rispetto del contratto, secondo un principio di collaborazione con le ditte fornitrici di beni e servizi, nella convinzione che questa collaborazione possa accrescere la fiducia reciproca, ridurre i conflitti, favorire la proposta di soluzioni innovative che generino valore aggiunto nei servizi per gli utenti.

Il Sistema Bibliotecario nella gestione delle forniture e dei servizi appaltati si impegna a:

  • individuare per ogni fornitura o servizio una persona di riferimento, che dovrà interfacciarsi con l’impresa e coordinare le strutture interne in modo da rendere più semplice e chiara l’interazione con il Sistema bibliotecario stesso;
  • informare tempestivamente le imprese che abbiano partecipato ad un’indagine di mercato del Sistema Bibliotecario inviando loro l’esito dell’indagine stessa;
  • condividere con le imprese ogni informazione che, nell’erogazione della fornitura o del servizio, possa portare vantaggio agli utenti ovvero soluzioni più efficienti per il Sistema bibliotecario o per le imprese fornitrici. Il Sistema bibliotecario si attende da parte delle imprese la stessa condivisione di informazioni, proposte, suggerimenti;
  • favorire l’integrazione operativa, possibilmente attraverso l’interscambio automatico di dati (EDI), fra i propri sistemi informativi e gestionali e quelli dei fornitori, in modo da ridurre per tutti il tempo e il lavoro necessario per inviare e processare ordini e fatture, ma anche comunicazioni, solleciti e reclami;
  • porre particolare attenzione affinché il pagamento di tutte le fatture regolari avvenga entro il termine stabilito dalle norme o dai contratti. Nel caso la fornitura comporti l’emissione di una molteplicità di fatture, il Sistema bibliotecario si impegna a individuare insieme con il fornitore la modalità più efficiente per il  riscontro puntuale degli avvenuti pagamenti;
  • considerare come fornitori anche i collaboratori non professionali (studenti con collaborazioni a tempo parziale) che svolgono attività di supporto ai servizi bibliotecari e garantire che il pagamento di quanto loro dovuto avvenga  entro il termine, valido anche per tutte le altre forniture, di 30 giorni dalla fine della collaborazione.

A tutti i fornitori è richiesto il rispetto degli specifici contratti collettivi di lavoro e delle norme in materia previdenziale, antinfortunistica e assicurativa nonché di quelle relative alla sicurezza e alla salute sul lavoro.

Azioni sul documento
Share |