Tu sei qui: Home News Biblioteca dell'Orto Botanico: scopri le collezioni di pregio
|

Biblioteca dell'Orto Botanico: scopri le collezioni di pregio

La Biblioteca dell'Orto Botanico ha sede nel palazzetto cinquecentesco dell'Orto Botanico, nei locali dove risiedeva il prefetto durante il suo mandato.

Il nucleo librario più antico della Biblioteca è il fondo Marsili, comprato dal prefetto Bonato e donato all'Orto Botanico insieme al suo fondo personale nel 1835, istituendo così la Biblioteca.

All'interno della Biblioteca sono conservate collezioni librarie antiche e di pregio come il i libri di DeVisiani, il prezioso fondo Saccardo e il fondo algologico Forti. Le collezioni sono descritte e illustrate nel sito web della Biblioteca. Vieni a scoprirle!

Alcune di queste collezioni sono state digitalizzate e rese disponibili in Phaidra, il sistema di gestione e archiviazione a lungo termine degli oggetti digitali per la ricerca e per la didattica.

Si veda per esempio, L'iconoteca dei Botanici, una collezione di 2.380 ritratti di botanici italiani e stranieri dalla seconda metà del XVII secolo alla prima metà del XX secolo composta di fotografie (carte salate, albumine, aristotipi, platinotipi, stampe alla gelatina a sviluppo), negativi su vetro, incisioni, acquerelli, disegni, dipinti e stampe fotomeccaniche.

Di grande rilievo è inoltre la collezione La didattica nell'Orto Botanico a cavallo tra XVIII e XIX secolo costituita da  immagini  digitalizzate delle tavole dipinte usate nelle lezioni di botanica dell'inizio dell'800 e rilegate in seguito in un unico volume di 360 c. Si tratta di 117 tavole dedicate ai principali elementi del corso di botanica come la descrizione delle piante cellulari, rami, radici, foglie, fiori e frutti, alla presentazione dei sistemi di classificazione di Linneo, di Tournefort, di Jussieu e di 228 tavole rivolte all'illustrazione di singole specie di piante. Sono i fiori coltivati nell'orto e maggiormente in voga all'epoca: rose, eriche, peonie, camelie, magnolie.

Per maggiori informazioni sui progetti di digitalizzazione realizzati dal Sistema Bibliotecario di Ateneo e disponibili in Phaidra si veda anche la Sezione progetti del Portale SBA.

Azioni sul documento
Share |