Tu sei qui: Home Chi siamo Progetti CERL - Consortium of European Research Libraries
|

CERL - Consortium of European Research Libraries

Questa istituzione è membro del Consortium of European Research Libraries

Scopo


Scopo del Consortium è condividere risorse e expertise tra le biblioteche di ricerca e in particolare far crescere l'accesso, l'utilizzo, e la conservazione dell'eredità del materiale a stampa europeo.

Primo obiettivo dell'organizzazione è registrare tutti i libri stampati in Europa nel periodo della stampa manuale, cioè prima del 1830, in un database elettronico che risponda ai requisiti dell'ambiente plurilingue e pluriculturale dell'eredità europea e delle istituzioni europee.

Storia


Il Consortium è nato nel 1992 su iniziativa delle biblioteche di ricerca di molti paesi europei. Per poter essere in grado di operare come un organismo internazionale, è stata fondata una società a responsabilità limitata da garanzia, con base in Inghilterra e operante secondo la legge inglese. Nel 1994, dopo vari e rigorosi test, il Research Libraries Group (RLG) è stato selezionato per ospitare il database sul suo sistema, Research Libraries Information Network (RLIN). Il Consortium ha iniziato a raccogliere e editare files nel 1994. Il Hand Press Book Database or HPB è diventato un file disponibile alla ricerca nel 1997.

Hand Press Book Database

Il HPB Database è una collezione in continua forte crescita di files distinti di records provenienti da molte biblioteche e fondi che coprono il periodo della stampa manuale europea (c. 1455-1830) integrati in un unico file, in modo da rendere possibile l'accesso mediante un'unica singola ricerca.

Questo database è di interesse sia per i bibliotecari che per i ricercatori e studiosi di molteplici campi di studio. Sono presenti canali di ricerca per autore, titolo, tipografo, anno di pubblicazione, lingua e luogo di pubblicazione. Alcuni dei files componenti il database offrono altre informazioni specifiche tipo note sull'esemplare, donatori e possessori. Tutto questo fa del Hand Press Book database uno strumento particolarmente di valore per la ricerca nella storia intellettuale e sociale, per la trasmissione dei testi, storia della stampa e del libro; fornisce inoltre agli studiosi una fonte per la ciltura a stampa plurilingue in Europa in una dimensione finora sconosciuta.

Tra i primi files ad essere disponibili ci sono stati il vecchio catalogo della Bayerische Staatsbibliothek, records dalla Bibliothèque National de France, Kungliga Biblioteket, Stockholm e SBN(A), il file prodotto dall'Istituto Centrale per il Catalogo Unico di Roma. Il Consortium mira a caricare tra i 4 e i 6 nuovi files ogni anno.

Inoltre i membri HPB del Consortium hanno accesso all' English Short-Title Catalogue (ESTC) e ai files di RLIN BIB. Questi records sono resi disponibili per il downloading, secondo il principio del catalogo partecipato.

Itinerary of the Book

Il Consortium of European Research Libraries fornisce la struttura organizzativa per il Itinerary of the Book, un progetto avviato dal Settore per l'educazione, cultura e sport del Consiglio europeo. Il progetto cerca di spiegare la funzione del  'libro' nel passato e nell'era moderna ad un ampio spettro di pubblico che va dagli studiosi, agli studenti, alla gente comune.

Ulteriori informazioni

Visitate il sito web del Consortium of European Research Libraries su http://www.cerl.org/, o scrivete a CERL's Executive Manager, Marian Lefferts, cerl-manager@bl.uk.

Logo

CER-LOGO CERL - Il Consortium ha preso il suo logo ad albero dal XVI Secolo quando esso fu usato per la prima volta come marca tipografica da Henri Estienne. Il CERL ha tralasciato il simbolismo originale seguendo così una lunga tradizione di stampatori ed editori che nel corso dei secoli adattarono le marche di altri usandole per esprimere la propria identità.

 

 

 

 

itinlog2.gifItinerary of the Book - La donna al cancello ha iniziato la sua carriera come sibilla ma qui sta semplicemente invitando il lettore a visitare la sua biblioteca.

Azioni sul documento
Share |